Un importante pattern grafico: l’evening star.

Un importante pattern grafico di cui voglio parlare in questo articolo è l’evening star.

Perché è un importante pattern grafico? Semplice; perché statisticamente, nel 65/70% dei casi, la sua formazione, in determinati contesti grafici, prelude alla ripresa della macro-direzionalità.

Spesso, nei miei aticoli, ho parlato della pinbar come del segnale più potente per valutare un ingresso a mercato;

confermo ovviamente, tuttavia la pinbar non è soltanto l’unico pattern operativo affidabile;

limitarsi ad esso significa rischiare di non vedere, e quindi di perdere, interessanti opportunità di trading che possono essere colte, appunto, se si ha la conoscenza di nuovi modelli operativi quali appunto l’evening star.

La differenza sostanziale tra una pinbar e un’evening star è che mentre la pinbar è un pattern a una candela, l’evening star è un pattern a tre candele.

Osserviamo lo screenshot daily del grafico relativo al cross Euro-Franco svizzero (EUR/CHF):

 

un importante pattern: l'evening star
un importante pattern: l’evening star

siamo chiaramente in presenza di un trend ribassista;

nell’ellisse di colore azzurro ho evidenziato il culmine di una fase di ritracciamento che testa il livello statico di resistenza e, nel farlo, evidenzia una formazione a tre candele: l’evening star.

Osserviamola meglio nello screenshot successivo:

un importante pattern: l'evening star
un importante pattern: l’evening star

questo pattern, per essere riconosciuto come tale, deve mostrare una serie di caratteristiche che vado ad elencare:

  1. la prima candela deve essere di tipo long days e deve essere di colore opposto al trend in atto;
  2. la seconda candela deve essere di tipo spinnig top; il colore del body è ininfluente;
  3. la terza candela deve essere del colore del trend in atto e deve inside rispetto alla prima.

Nel nostro esempio vediamo che quest’ultima condizione, seppur per pochi pips, non viene soddisfatta;

tuttavia, a parte questo piccolo dettaglio, si può affermare che il pattern evening star è certamente valido.

Un volta formatosi il pattern, tradarlo risulta semplice (come si vede dalla figura n° 2): l’ingresso short va posizionato sotto il minimo della terza candela mentre lo stop loss sopra il massimo dell’intera figura.

Nel nostro esempio possiamo osservare come, dopo la formazione dell’evening star, il macro-trend effettivamente riprenda consentendo, a chi fosse entrato short in questo trade, di realizzare un buon gain.

n.b. in maniera speculare all’evening star esiste la figura, sempre di tre candele, chiamata morning star. Ne parlerò in un prossimo articolo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.