Quando il trend cambia inclinazione…

Che succede quando il trend cambia inclinazione? E’ opportuno entrare a mercato se si concretizza un valido spunto operativo? O è meglio soprassedere?

Come ho sempre sostenuto il trading, per quanto lo si possa concepire in maniera il più possibile oggettiva, conserverà sempre una percentuale di discrezionalità.

Credo, in buona sostanza, che sia proprio questa discrezionalità che a volte può fare la differenza. Ritengo sia giusto che un trader si mostri audace, che osi, senza però essere spregiudicato e senza dimenticare la corretta applicazione del Money Management.

In questo articolo, prendendo ad esempio come sempre un caso reale, cercherò di fare chiarezza.

Il caso in questione che vado ad analizzare è riferito al cross GBP/AUD di cui pubblico di seguito lo screenshot daily:

Come si vede nello screenshot, sono state tracciate due trendline. Entrambe sono passanti per i minimi visto che siamo in presenza di un trend rialzista.

Oltre alle trendline ho anche inserito una media mobile a 21 periodi esponenziale.

La trendline più in basso, di colore blu, ha una sua inclinazione; questa trendline quindi si proietta nel futuro ipotizzando un certo sviluppo del trend.

Ad un certo punto però, e lo si vede evidenziato dall’ellisse di colore verde, il trend cambia inclinazione; tant’è vero che ho tracciato una nuova trendline, di colore rosso, per evidenziarne la nuova direzionalità.

E’ da notare come anche la media mobile segua e in alcuni punti si sovrapponga alla nuova trendline.

Quindi: il trend prosegue, ma l’inclinazione cambia.

Nel suo prosieguo il trend mostra anche dei segnali operativi (le pinbar evidenziate dalle frecce). Vanno colti? Secondo me no, perché si verificano in situazioni di lateralità e non di controtrend.

In conclusione: quando il trend cambia inclinazione cosa bisogna fare?

Dal mio punto di vista bisogna continuare a monitorarlo cercando spunti operativi validi; cioè che siano coerenti con la nostra strategia di trading. Senza mai dimenticare, ovviamente il Money Management.

Se quest’articolo ti è piaciuto ti prego di condividerlo, altrimenti lasciami un commento utilizzando il box in basso.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.