Testa e spalle su NZD/USD

In un recente articolo che puoi leggere qui ho descritto come riconoscere una delle principali, se non la principale, figure di inversione dell’ analisi tecnica: il testa e spalle.

Nel corso dell’articolo ho anche descritto una strategia per poter tradare questa figura tecnica tanto conosciuta.

Detto questo devo premettere due cose:

  1. è molto raro, nel Forex market, che si verifichi un testa e spalle;
  2. anche quando, come in questo caso, si verifica, personalmente preferisco utilizzarlo solo per analizzare l’andamento della coppia di valute in questione. In tutta onestà devo dire che non mi è mai capitato di tradare un testa e spalle.

Fatta questa doverosa premessa guardiamo l’immagine seguente; rappresenta un grafico del pair NZD/USD weekly:

come si può notare, la figura tecnica risulta essere molto evidente.

La linea gialla rappresenta la neck line che, come si vede, è piatta. La neck line è stata rotta e ritestata, tecnicamente si dice che il prezzo ha fatto pullback.

Se la figura tecnica dovesse essere rispettata il prezzo dovrebbe riprendere la sua corsa verso il basso, dando conferma dell’avvenuta inversione e, quindi, della validità del testa e spalle.

Da un punto di vista squisitamente tecnico si potrebbe obiettare che la spalla destra è troppo alta rispetto alla sinistra, e questo potrebbe far storcere il naso ai “puristi” dell’analisi tecnica.

Tuttavia, nel suo insieme, si può tranquillamente parlare di testa e spalle; la figura è molto chiara a mio parere.

Ribadisco che io non ho mai tradato un testa e spalle e, anche in questo caso, mi limito ad osservarlo per verificarne la validità da un punto di vista……..”previsionale” diciamo.

Quindi se la figura tecnica dovesse essere confermata, avremmo un’avvenuta inversione di trend e dovremmo aspettarci nei prossimi giorni/settimane un apprezzamento del Dollaro americano sul neozelandese. Staremo a vedere.

Se quest’articolo ti è piaciuto aiutami a diffonderlo condividendolo, oppure lasciami un commento utilizzando il box in basso.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.