Strategie nel Forex market, quanto contano davvero?

Se ci mettiamo su internet a cercare strategie di investimento nel Forex market nella speranza di trovare “La Strategia” ci accingiamo a compiere un’operazione che è simile a quella di chi cerca di trovare il santo Graal. Non solo.
Nel fare questa ricerca perdiamo tempo e sprechiamo energie. Perché? Per una serie di ragioni che adesso ti spiego:

Innanzitutto “La Strategia” (quella con la S maiuscola) non esiste. Semplicemente. Se hai letto i miei ebook gratuiti sai che il mercato può assumere solo tre condizioni;
per ognuna di queste condizioni devi necessariamente sviluppare una strategia diversa poiché, appunto, diversa è la condizione di mercato in cui ti stai trovando.
Se applico una strategia di tipo trend following in un mercato laterale e, verosimilmente, non riesco ad essere profittevole la colpa non è né della strategia né tantomeno del mercato. Sono io che uso uno strumento inadeguato al contesto.
E’ come se andassi in un viottolo di campagna con una Ferrari o in pista a Monza con un trattore. Se non capisco dove mi trovo e scelgo uno strumento che non è adeguato al contesto allora devo fermarmi e cercare prima di capire cosa mi sta intorno.
Quindi innanzitutto devo sapere che devo sviluppare un strategia adeguata ad ogni condizione di mercato. Tutto qui? Ovviamente no.
Una strategia di trading nel Forex deve anche essere adeguata al tipo di trading che intendo fare. Intraday? Position trading? Tutti e due? A te la scelta. Sappi che le dinamiche sono diverse, come pure i target, gli stop ecc…

Ok, diciamo che ho fatto un’attenta analisi dei grafici del Forex market e diciamo anche che in base alla mia personalità e alla mia psicologia ho elaborate una o più strategie di trading. Sono pronto per entrare a mercato? La risposta è chiaramente NO!
Perché? Perché mi manca la cosa più importante di tutte: il risk e money management.
Io posso aver sviluppato le strategie più sofisticate e complesse (se lo hai fatto davvero mi dispiace per te perché quelle più semplici funzionano benissimo! :-)) ma se non sono sorrette da un solido e rigido risk a money management sono destinate a fallire miseramente. Tutte.
In altre parole: se non so gestire al meglio il mio capitale, che è lo strumento con cui opero sui mercati e che mi permette di rimanere operativo, e non sono in grado quindi gestire le perdite e i profitti definendo prima di entrare a mercato quanto sono disposto a rischiare ed eventualmente a perdere…beh…ho già perso. Prima ancora di cominciare.

Perciò non mi stancherò mai di ripeterlo: la cosa più importante di tutte è il risk e money management!
Meglio una strategia imperfetta con un buon money management che una strategia messa a punto nei minimi dettagli con una gestione totalmente sballata del capitale.


   6 Comments


  1. Frankie
      12 Ago 2016

    That’s a clever answer to a tricky quieston

  2. forex forum
      5 Feb 2017

    Aw, this was an exceptionally nice post. Taking the time and actual effort to generate a really good article… but what can I say… I
    put things off a whole lot and don’t manage to get
    nearly anything done.

  3. http://forexrobotnation.com
      2 Ago 2017

    Very informative, thanks for keeping us up-to-date on your trading success.

  4. ForexFury
      5 Nov 2017

    Very informative, thank you for keeping everyone updated in relation to your trading progress.

  5. forexfury
      28 Nov 2017

    I’m just amazed with your innovative technique, we should connect some time.

  6. Forex Fury
      31 Lug 2018

    Your ideas on trading are notable, I’m going to drive several of my readers right onto your pathway.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.