Short su USD/CHF

Opportunità short su USD/CHF.

Prima di mostrare segnali di ripresa, di cui ho scritto nel precedente articolo, il Dollaro americano ha offerto un’opportunità short sul USD/CHF (grafico daily) la scorsa settimana. Guardiamo di seguito lo screenshot del grafico:

dallo screenshot possiamo notare:

  • un trend ribassista;
  • due fasi di controtrend molto evidenti. Va anche osservato, però, che la prima fase di controtrend è molto “profonda”; ciò significa che il prezzo arriva quasi al livello del primo massimo, pur senza raggiungerlo;
  • un segnale operativo, indicato dalla freccia in basso.

Inoltre bisogna notare come la trendline passante per i massimi non venga “testata” dal nostro segnale operativo, ovvero la pinbar. Questo è un dato importante da osservare ma non incide particolarmente.

Infine, come ultima osservazione, va considerato il fatto che il trend in esame mostra una ciclicità sufficientemente regolare, benché composta da un numero minimo di candele.

Il quadro generale, comunque, evidenzia una situazione oggettivamente interessante.

Una volta analizzati con cura i pro e i contro del trend ribassista in atto, non è insensato decidere di entrare a mercato con un ordine short sugli estremi della pinbar.

Nella giornata successiva si vede il prezzo andare in gain; in tal caso si aprono due scenari:

  1. si sposta lo stop loss al di sotto del punto d’ingresso;
  2. si lascia lo stop sopra il massimo della pinbar.

Nel primo caso, dopo il ritracciamento, lo stop sarebbe stato preso e l’ordine si sarebbe chiuso. Avremmo ottenuto un gain ma sarebbe stato esiguo rispetto al rischio.

Nel secondo caso, mentre scrivo, saremmo in perdita ed ancora a rischio capitale.

La gestione della posizione è, a mio parere, la parte più discrezionale del trading. Non ci sono regole ben definite come quelle, ad esempio, che regolamentano il Money Management.

Tuttavia, l’opportunità short su USD/CHF esiste. Ovviamente non è possibile massimizzare sempre il profitto, qualora esso si verifichi.

Se quest’articolo ti è piaciuto ti prego di condividerlo, oppure lasciami un commento utilizzando il box in basso.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.