Shooting star perfetto su EUR/USD weekly

Uno shooting star perfetto si è formato sul grafico weekly di EUR/USD. Lo si può vedere nello screenshot di seguito evidenziato dall’ellisse di colore giallo:

Ma che cos’è uno shooting star? E’ uno dei pattern calndlestick più famosi e, soprattutto, più efficaci.

In un aticolo che ho scritto qualche giorno fa, e che puoi leggere qui, ho parlato di un importante livello di resistenza raggiunto dal pair EUR/USD; il livello statico posto in area 1.2050.

Ebbene, proprio in prossimità di quel livello si è formato lo shooting star di cui parlo in questo articolo.

Lo shooting star è un pattern a due candele, la seconda delle quali è una pinbar. La pinbar, come ho avuto modo di dire spesso, è un importante segnale d’inversione; nel caso dello shooting star è un segnale d’inversione ribassista.

Sui più importanti manuali di candlestick, dal Nison al Morris, c’è scritto che uno shooting star perfetto è composto di due candele di cui la prima è una long days, quindi candela con corpo lungo e ombre piccole, e la seconda è appunto una pinbar.

La pinbar deve avere l’ombra inferiore pressoché assente e l’ombra superiore che è almeno il doppio del body.

Infine, affinché sia ancor più affidabile da un punto di vista statistico, lo shooting star deve presentare un gap tra la prima e la seconda candela.

Perché dunque ho parlato di shoorting star perfetto nel titolo di questo articolo?

Perché lo shooting star che si è formato su EUR/USD non solo ha tutte le caratteristiche descritte sopra, che lo rendono tecnicamente perfetto, ma anche perché si è formato in prossimità di un importante livello di resistenza; quindi anche il contesto in cui si trova è assolutamente valido.

Sia chiaro: non si è in una situazione di trend, quindi non si sta cercando di sfruttare la macro direzionalità.

Questo tipo di situazione tecnica è diversa: c’è un ottimo pattern in presenza di un livello importante. Due elementi, questi, che possono bastare per decidere di inserire un ingresso a mercato, naturalmente short.

Dopo la pinbar il prezzo comincia subito la fase di ribasso, ponendo il trade in essere in una condizione ottimale.

Naturalmente non bisogna dimenticare che siamo in un contesto weekly, e che quindi la candela attuale chiude venerdì sera alle 22:00; ma per chi fosse entrato in questo trade short, sotto il minimo della pinbar, ci sarebbe fin da ora da raccogliere dei buoni risultati.

Se quest’articolo ti è piaciuto ti prego di condividerlo, altrimenti lasciami un commento utilizzando il box in basso.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.