Rimbalzo tecnico su GBP/CAD

Un rimbalzo tecnico si è verificato sul cross GBP/CAD, precisamente sul grafico weekly.

Prima di analizzare la situazione tecnica, appunto, è utile fare una panoramica di natura macroeconomica.

La valuta britannica, GBP, è in fase ribassista nei confronti delle principali valute mondiali, tranne che con lo Yen giapponese (JPY). La sterlina continua a scontare l’effetto Brexit che, nelle ultime settimane, sta cominciando ad entrare nella sua fase esecutiva.

Dal canto suo il Dollaro canadese, CAD, ha vissuto una fase di apprezzamento principalmente dovuta al taglio della produzione di petrolio decisa a livello globale dai maggiori Paesi produttori ed esportatori di greggio (che facciano o meno parte dell’Opec).

Questa dunque, a grandi linee, la situazione macroeconomica.

Vediamo ora, con l’aiuto dello screenshot seguente, la situazione tecnica.

Dall ‘immagine sopra risulta subito evidente

  • il macrotrend ribassista, evidenziato anche dalla media mobile;
  • I livelli statici di supporto/resistenza puntualmente “testati”;
  • la trendline passante per i massimi che soltanto nell’ultima fase del trend viene violata.

La freccia indica la candela che compie il test del livello di resistenza in area 1.6535. Ovvero Il rimbalzo tecnico, appunto, di cui parlo all’inizio dell’articolo.

Questa situazione tecnica risulta molto interessante, poiché la fase di controtrend che si verifica va a testare in maniera precisa la resistenza statica.

Esiste tuttavia un motivo di perplessità: la fase di ritracciamento, o rimbalzo tecnico che dir si voglia, non si concretizza con un segnale operativo valido;

in altre parole, la candela che “testa” il livello di resistenza in area 1.6535 è una spinning top; ossia un segnale che non viene riconosciuto come segnale operativo.

Ecco dunque la perplessità circa l’ingresso a mercato.

Analizzando poi lo sviluppo del movimento del prezzo, ci si rende conto che l’eventuale operazione short avrebbe comunque portato un gain.

Ciò non toglie che un trader accorto e disciplinato difficilmente avrebbe deciso un ingresso a mercato di questo tipo.

Se quest’articolo ti è piaciuto ti prego di condividerlo, oppure lasciami un commento utilizzando il box in basso.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.