La fase ribassista prevale su EUR/USD.

La fase ribassista prevale su EUR/USD; questo, pur mantenendosi ancora in atto la fase di sostanziale lateralità.

Come ho avuto modo di scrivere più volte in passato, la vision sul pair principale del Forex rimane sostanzialmente ribassista.

Ecco di seguito lo screenshot weekly di EUR/USD:

 

eur/usd
eur/usd

evidenziata nel rettangolo di colore arancione, si può notare la fase laterale che va avanti da quasi quattro mesi; una fase che è stata oggetto di analisi più volte.

E’ evidente come gli “estremi” di questa consolidata fase laterale siano ancora rappresentati dalla resistenza in area 1.1450 e dal supporto in area 1.1300.

Mentre scrivo, il prezzo si sta muovendo proprio in prossimità del supporto sopracitato, dopo che per tutta la scorsa settimana l’Euro ha fatto registrare un forte ribasso;

osservando la candela della settimana scorsa, infatti, si può notare come essa abbia aperto proprio a 1.1450 e abbia chiuso a 1.1321 facendo cosi registrare una variazione di 129 pips a favore del Dollaro americano.

Ecco perché in apertura ho scritto che la fase ribassista prevale su EUR/USD.

Stando cosi le cose, e tenendo come riferimento anche la trendline passante per i massimi, la situazione tecnica appare in una fase molto significativa:

il prezzo di chiusura della candela di questa settimana sarà importante per definire se il livello a 1.1300 sarà violato o se invece respingerà ancora una volta il prezzo verso l’alto.

Se il supporto respingerà il prezzo, allora avremo un ulteriore consolidamento della fase laterale;

se invece il supporto dovesse essere violato, si potrebbe avviare la fase ribassista, con il livello a 1.1300 che fungerebbe da resistenza; a quel punto, si attenderebbe un eventuale retest di questa nuova resistenza per valutare un ingresso short.

E se così fosse, quale potrebbe essere il target di riferimento?

Lavorando su periodi medio lunghi, l’obiettivo di un eventuale ingresso short potrebbe essere collocato in area 1.1165.

Se quest’articolo ti è piaciuto, ti prego di lasciarmi un commento utilizzando il box in basso, grazie.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.