Importante fase di ritracciamento sul cross nzd-cad.

Un’importante fase di ritracciamento si sta avviando sul cross nzd-cad, sul quale è in atto un interessante trend rialzista.

Proprio ieri ho scritto un articolo in cui, in chiusura, parlavo del fatto che in questo momento, nell’intero mercato valutario,

ci sono diverse coppie di valute che si trovano in fase di trend molto ben definite;

nzd-cad è certamente una di queste.

Osserviamo allora lo screenshot weekly per verificare la validità di questo trend:

 

importante fase di ritracciamento su nzd-cad
importante fase di ritracciamento su nzd-cad

la fase rialzista, dopo aver violato al rialzo la resistenza in area 0.8950 ed aver toccato un nuovo massimo di periodo, accenna a ritracciare.

A tal proposito ho quindi tracciato i livelli di Fibonacci tenendo presente l’intera onda rialzista, tecnicamente si chiama onda di swing.

La cosa interessante, una volta tracciato Fibonacci, è che il livello corrispondente al 50% è quasi sovrapposto al livello statico in area 0.8950.

E’ importante ricordare che, in una fase di trend, l’eventuale ritracciamento che si verifica per essere considerato valido non deve andare oltre il 50/70% dell’onda principale;

se supera quella soglia, significa che il prezzo si sta avvicinando troppo al massimo/minimo precedente per cui, di fatto, il trend termina o, quantomeno, si interrompe per entrare in una nuova fase che è di lateralità.

Chiarito questo, torniamo ad osservare lo screenshot di nzd-cad:

se la fase di ritracciamento, ora soltanto accennata, si dovesse effettivamente concretizzare, sarà importante valutare le candele che si formeranno sul livello statico;

ed è chiaro che se si formerà un pattern d’inversione rialzista, quello sarà il segnale operativo che dovrà essere “utilizzato” per entrare a mercato,

cioè il pattern su cui si dovrà studiare al dettaglio il trade long.

n.b. nella giornata di oggi (tra poche ore in realtà) ci sarà la prima riunione della BCE del 2021;

sarà comunicato il tasso sui depositi e la decisione sul tasso d’interesse.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.