Fine della lateralità su EUR/USD?

La fine della lateralità su EUR/USD potrebbe essere definitivamente sancita con la chiusura delle contrattazioni di questa settimana.

Dopo due mesi e mezzo, durante i quali il prezzo si è sempre “mosso” tra il supporto in area 1.1300 e la resistenza in area 1.1450, sembra che il pair principale del Forex abbia rotto gli indugi…e l’abbia fatto al rialzo.

Osserviamo lo screenshot daily di EUR/USD:

 

eur/usd daily

guardando la parte sinistra dello screenshot si può notare la lateralità che ha caratterizzato l’andamento del pair;

lateralità che, nell’ultimo mese, complici anche le festività natalizie, si è oltremodo accentuata.

Tutto questo, di fatto, fino alla giornata di ieri, quando c’è stato un deciso apprezzamento dell’Euro che ha “guadagnato” sul Dollaro circa 100 pips.

Uno dei motivi, forse l’unico, che può aver determinato questa accelerazione dell’Euro sul Dollaro, potrebbe essere la pubblicazione dei verbali del FOMC (Federal Open Market Committee) della riunione della FED dello scorso Dicembre.

Da questi verbali emerge che la Banca Centrale Statunitense potrebbe decidere di attuare per il 2019 una politica monetaria più cauta, evitando ulteriori rialzi dei tassi d’interesse sul Dollaro (tassi che al momento sono al 2.25-2.50%).

I motivi di questa decisione sarebbero da attribuire sostanzialmente all’eccessiva incertezza che ancora si registra intorno alla vicenda Brexit; vicenda ancora molto fumosa e che potrebbe portare ancor più volatilità sui mercati.

Da un punto di vista tecnico, osservando lo screenshot, si vede come la fine della lateralità su EUR/USD abbia portato il prezzo a testare la resistenza in area 1.1560.

In questo momento la candela giornaliera è di tipo pinbar, ed è una pinbar di inversione ribassista.

E’ chiaro che un’analisi fatta ora lascia il tempo che trova, perché il prezzo di riferimento è sempre quello di chiusura, quindi bisognerà attendere la mezzanotte di oggi per vedere la candela daily di che tipo sarà.

E’ pur vero, però, che se la candela chiudesse come pinbar, si potrebbe valutare un ingresso short sui suoi estremi il cui target di riferimento sarebbe proprio il livello 1.1450 che ora funge da supporto. Non resta che aspettare.

Se quest’articolo ti è piaciuto, ti prego di lasciarmi un commento utilizzando il box in basso, grazie.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.