EUR/NZD vìola la trendline e punta alla resistenza.

EUR/NZD vìola la trendline passante per i massimi dopo più di cinque mesi di trend short.

Lo screenshot di seguito mostra chiaramente quanto appena detto:

 

eur/nzd
eur/nzd

la trendline parte da un massimo storico di periodo posto in area 1.7926 raggiunto nel mese di Ottobre 2018;

è un massimo importante perché è il massimo di riferimento più alto degli ultimi quattro anni.

La prima fase di controtrend culmina con una pinbar d’inversione ribassista (indicata dalla freccia) che produce un buon gain.

Questa pinbar, come si vede, “testa” contemporaneamente la trendline e i due livelli statici di resistenza posti rispettivamente in area 1.7000 e 1.7200.

Questa contemporaneità accresce notevolmente il suo valore statistico.

La ripresa della macrodirezionalità non è altrettanto decisa;

si può notare infatti come il prezzo riprenda, certamente, il suo percorso al ribasso ma si arresti in prossimità del supporto statico in area 1.6400.

Il macrotrend, dunque, non riesce a formare un minimo decrescente; per questo motivo è tecnicamente corretto parlare di interruzione del trend short.

Visivamente lo si può intuire osservando come la media mobile incroci dal basso verso l’alto la trendline.

In questo momento i livelli di riferimento sono rappresentati dal supporto a 1.6400 e dalla resistenza a 1.7000.

Osservando le ultime due settimane si vede come l’Euro presenti una fase di apprezzamento; in questa fase il cross EUR/NZD vìola la trendline e punta proprio alla resistenza a 1.7000.

Questa settimana potrebbe essere importante dal punto di vista tecnico: se la resistenza respinge il prezzo al ribasso, la fase short potrebbe ripartire;

se poi il test della resistenza dovesse avvenire con la formazione di un adeguato pattern grafico, ecco che si creerebbero i presupposti per un ingresso a mercato a favore di trend.

Se quest’articolo ti è piaciuto ti prego di lasciarmi un commento utilizzando il box i basso, grazie.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.