EUR/AUD è in gain sulla lateralità.

EUR/AUD è in gain. Venerdì scorso ho scritto un articolo in cui ho parlato dell’eventualità di un ingresso long sul pair EUR/AUD (puoi leggerlo qui).

In sintesi: EUR/AUD si trova ingabbiato in un range laterale da circa otto settimane tra il livello di supporto in area 1.6050 e la resistenza in area 1.6340.

Ci troviamo di fronte, quindi, ad una lateralità che si sviluppa in un ampio range; range che può essere sfruttato qualora si verificassero opportuni segnali operativi.

Di seguito, lo screenshot weekly che evidenzia quanto ho appena scritto:

ovviamente la lateralità di cui parlo è quella più recente, evidenziata nell’ellisse di colore giallo.

Se il time frame weekly non fornisce spunti operativi, nulla ci vieta di analizzare il grafico immediatamente inferiore come time frame, ovvero il grafico daily; qui qualcosa di interessante si può riscontrare:

la chiusura delle contrattazioni della scorsa settimana, ha coinciso con la formazione di una pinbar d’inversione rialzista (chiaramente indicata dalla freccia);

l’importanza di questa pinbar, ovviamente, risiede nel fatto che essa si è formata in prossimità dell’importante livello di supporto a 1.6050 che rappresenta, come detto, la parte inferiore del range in cui si sta muovendo EUR/AUD.

L’insieme di questi due elementi, ossia la pinbar e il punto del mercato nel quale essa si viene a formare, rappresenta un segnale più che sufficiente per inserire un ordine a mercato di tipo long.

L’ordine long va inserito quando la candela si è ormai definitivamente formata quindi, siccome siamo su un time frame daily, bisogna aspettare necessariamente la mezzanotte che è l’orario in cui si conosce con precisione il livello del prezzo di chiusura.

Stabilito poi che la candela in questione è una pinbar, allora si può calcolare l’ingresso a mercato, stando sempre attenti ad applicare un corretto Money Management.

La giornata di ieri è trascorsa in maniera alquanto anonima; ma mentre scrivo EUR/AUD è in gain sulla lateralità di cui ho parlato in precedenza, ed è un gain che permette già di proteggere il proprio capitale.

Se quest’articolo ti è piaciuto ti prego di condividerlo, oppure puoi lasciarmi un commento utilizzando il box in basso.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.