Quando eliminare un trade?

Quando eliminare un trade? Prendendo spunto dall’articolo scritto poche ore fa, in cui ritenevo sensato aprire una posizione short sul pair GBP/USD, e valutando l’evoluzione rapida che si è avuta sul tasso di cambio, ritengo doveroso spiegare, nel presente articolo, quando eliminare un trade.

Facciamo un passo indietro e diamo un’occhiata al seguente screenshot:

questa era la situazione circa due ore fa. Si era in presenza di un avvio di trend ribassista sul grafico daily ed era chiaramente visibile una pin d’inversione ribassista.

Ritenevo, e ritengo tutt’ora, valido un ingresso a mercato short.

Come si vede dallo screenshot lo stop loss veniva posizionato sopra il massimo della pin.

Guardiamo ora lo stesso grafico due ore dopo:

Come si vede in sole due ore il prezzo si è mosso in direzione diametralmente opposta a quella auspicata, puntando deciso verso lo stop e attraversandolo senza indugio.

In un caso del genere qual è la cosa più corretta da fare? Semplice: Togliere l’ordine dalla piattaforma. Il prezzo, infatti, ha avuto un movimento inaspettato; cosa del tutto normale nel Forex sia chiaro, movimento assolutamente “contrario” a ciò che poteva venir fuori dall’analisi tecnica del grafico stesso.

Niente paura. Poiché consiglio sempre di utilizzare ordini pending e non di eseguire ordini a mercato, nel caso specifico il trade non è stato nemmeno aperto, poiché il livello d’ingresso, posto sotto il minimo della pin, non è stato mai raggiunto, quindi ricapitolando:

  • è stato inserito un ordine pending short sotto il minimo della pin;
  • il prezzo è andato verso il livello di stop e lo ha attraversato senza mai prendere in carico l’ordine;
  • l’ordine stesso è stato eliminato dalla piattaforma.

Ecco dunque il vantaggio di utilizzare gli ordini pending: nel caso in cui il prezzo prenda un’altra direzione vengono eliminati dalla piattaforma. Non si verifica un gain ma, nello stesso tempo, non viene intaccato il capitale.

Se quest’articolo ti è piaciuto ti prego di condividerlo, oppure lasciami un commento utilizzando il box in basso.


   2 Comments


  1. Giulia
      21 Marzo 2017

    Caro Francesco Castaldo,
    grazie per l’attività che svolgi attraverso il tuo sito/blog!

    • Francesco Castaldo
        22 Marzo 2017

      Ciao Giulia,
      grazie a te per il commento. Sapere che ci sono persone, come te, che apprezzano quello che faccio mi stimola fortemente ad andare avanti e a migliorare sempre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.